McDonald’s, il food delivery arriva alla fermata del tram

Il food delivery ti raggiunge anche alla fermata del tram. E’ l’iniziativa realizzata da McDonald’s a Milano durante la settimana della moda (Milan Fashion Week) per promuovere McDelivery, il servizio di consegna a domicilio attivato lo scorso maggio in collaborazione con Glovo. Il colosso dei fast food ha portato i suoi prodotti più famosi direttamente alle fermate dei mezzi pubblici ATM di Piazza Lega Lombarda, dove sono state effettuate le prime consegne, Largo Cairoli e Via del Burchiello (MM Pagano), dove nelle fasce orarie di pranzo e cena gli utenti hanno avuto la possibilità di ordinare tramite touch screen montato sulle pensiline e ricevere gratuitamente il menu preferito. Inaugurato a Milano a maggio, il servizio McDelivery è attualmente disponibile a Milano e a Roma – dove in poco più di tre mesi sono state già effettuate oltre 25.000 consegne – e presto arriverà anche in altre città con l’obiettivo di coprire velocemente la maggior parte d’Italia.

ABInBev sostiene il consumo responsabile delle bevande alcoliche

ABInBev, leader mondiale nella produzione di birra, ha realizzato le “Dieci idee per un bere rispettoso e consapevole”, brevi consigli per capire come avvicinarsi alle bevande alcoliche in modo responsabile sulla base di due principi fondanti: rispetto e consapevolezza. Sviluppati in collaborazione con Claudio Cippitelli, sociologo esperto di consumi, fenomeni e culture giovanili, i dieci consigli si svolgono lungo un percorso che privilegia e vuole fare emergere la presa di coscienza e lo sviluppo dell’autoconsapevolezza come strumenti guida. Il valore del rispetto permea interamente la prima parte di questo percorso e pone l’accento, in primis, nei confronti di un prodotto come la birra, meritevole di rispetto per la storia antichissima che la caratterizza e per le mutazioni che ha saputo affrontare nei secoli, adattandosi ed esaltando le proprie peculiarità verso standard di qualità elevati. Il rispetto è altresì indirizzato verso ogni tipo di relazione interpersonale che ognuno di noi intrattiene con le persone vicine: gruppi di amici, famiglia, compagno/a ecc., per arrivare infine al contesto in cui viviamo e al mondo intorno a noi. La seconda parte del vademecum dei consigli per bere bene, riguarda la consapevolezza. Un invito a un consumo responsabile di birra, esplicitato in una serie di annotazioni oggettive e concrete, basate su dati ed esperienze semplici: il senso della quantità, la scelta del momento adatto, l’insostituibilità della relazione umana nei momenti di difficoltà o della cura del sentimento verso gli altri, per chiudere con la rilevanza calorica e l’importanza del connubio birra/cibo. Le “Dieci Idee per Bere Birra” scaturiscono da una ricerca realizzatas u un panel di 394 rispondenti con un’età media di 28 anni e ha evidenziato come, la grande maggioranza degli intervistati (77%) si ritiene molto o abbastanza informato sul tema dei consumi eccessivi, ma viceversa appare molto poco o per nulla informato e in possesso del corredo di informazioni utili e sufficienti per praticare un consumo responsabile (46,3%). Inoltre, per un approccio il più possibile completo allo smart drinking e per rivolgersi a ogni soggetto potenzialmente coinvolto, AB InBev ha sviluppato e approfondito le dieci idee in tre versioni differenti, pensando cioè a interlocutori con necessità e approcci radicalmente diversi. La comunicazione sul consumo responsabile si rivolge quindi in prima istanza ai giovani, ma non dimentica gli altri attori coinvolti e coinvolgibili nello scenario della promozione del consumo responsabile. Gli stessi messaggi vengono infatti riformulati come indicazioni utili per genitori e insegnanti, facendo così emergere bene le naturali, ma spesso non così esplicite, differenze nel punto d’osservazione e nelle argomentazioni. Un approccio omnicomprensivo in linea anche con il programma di realizzare nei prossimi mesi un intervento pilota in alcune scuole superiori. Si tratta del primo passo di un progetto che vuole aumentare la consapevolezza dei consumatori, soprattutto nella fascia dei neomaggiorenni, una delle più sensibili al tema. “L’orientamento alle azioni concrete sulle comunità in cui l’azienda opera è l’approccio che AB InBev ha deciso di adottare nel momento in cui resi pubblici i suoi obiettivi globali di smartdrinking, che ci siamo impegnati a raggiungere entro il 2025”, ha commentato Massimiliano Colognesi, Corporate Affairs Manager di ABInBev. –“Vogliamo che le esperienze dei consumatori legate alla birra siano sempre positive, libere da impatti negativi. D’altra parte la birra è stata da sempre una bevanda che ha dimostrato una incredibile capacità di tenere insieme le persone. Noi desideriamo che questo stare insieme sia sicuro, sano, felice e vogliamo fortemente svolgere un ruolo proattivo nel promuovere le pratiche di smartdrinking”. www.ab-inbev.com

Sorgente di Birra: la startup di Collesi tra le migliori d’Italia

L’innovativo progetto Sorgente di Birra a firma Giuseppe Collesi, patron dell’omonimo microbirrificio artigianale di Apecchio, sarà tra le protagoniste della tappa pesarese dell’Open Summit 2017 promossa dal Comune di Pesaro e StartupItalia! martedì 26 settembre, dalle ore 19.30, a Casa Rossini, Pesaro. La serata, su invito, coinvolgerà investitori, rappresentanti delle istituzioni e dell’industria e le 9 emergenti aziende marchigiane che hanno proposto nuovi progetti di sviluppo. Tra queste, immancabile, “Sorgente di Birra”, la startup di Apecchio che – prima in Italia – porterà nelle profumerie, farmacie, erboristerie e parafarmacie, una linea di cosmesi a base di birra artigianale. La stessa che ha appena conquistato il titolo di artigianale italiana più premiata nel mondo, dopo la medaglia d’oro del World Beer Awards 2017 e dopo le tre recenti medaglie ottenute in Giappone a “The International Beer Cup 2017”. “Siamo onorati di essere stati scelti dai promotori di un’iniziativa – sottolinea Collesi – che premia il coraggio, lo spirito imprenditoriale, le scelte e le idee che rendono grande un territorio e che permettono, non dimentichiamo, anche la creazione di posti di lavoro. ‘Sorgente di Birra’, progetto su cui stiamo investendo energie e fiducia, è tutto questo: un progetto non replicabile, unico e che avrà molteplici risvolti positivi, in termini di benessere dei suoi consumatori e occupazionali”. Nato dall’intuizione di Giuseppe Collesi Sorgente di Birra s’immetterà sul mercato con una prima serie di prodotti, comprendenti creme viso, creme corpo, tonici e solari tutti a base di mosto di birra, luppolo, cereali, lieviti e acqua del Monte Nerone. La linea prevede prodotti per lui e per lei, con un occhio di riguardo ai trattamenti anti-age. C’è una crema per over 30, una per over 40 e una per over 50, nonché idratanti specifici anche per gli uomini che non vogliono arrendersi alle prime rughe. Collesi ha sfruttato a pieno il suo catalogo per offrire la piena godibilità dei suoi cosmetici. A dare una certificazione scientifica al progetto è la facoltà di Farmacia dell’Università di Camerino. Da qui provengono i ricercatori che per tre anni, durante la borsa di studio finanziata da Tenute Collesi, hanno provato e combinato le materie prime dell’azienda (scelta che assicurerà zero sprechi nella produzione) e gli effetti benefici in grado di produrre se combinate ad altri ingredienti. In totale saranno circa 70 i prodotti derivanti dal mix. Tra questi anche integratori alimentari in capsule, bustine e barrette e insaporitori a base di birra atomizzata, senza dimenticare la medicina complementare, che includerà anche uno sciroppo per la tosse con mosto di birra, miele e sambuco. Ad aggiungere autorevolezza al progetto c’è la valida tradizione che, da secoli, attribuisce proprietà benefiche alla birra e ai suoi componenti: il luppolo è un potente antibatterico e antiossidante, i cereali sono ricchi di proteine e vitamine, i lieviti sono rimedi efficaci per le patologie della pelle e dei capelli e l’acqua (in questo caso, quella purissima del Monte Nerone) è fonte importante di sali minerali. La produzione della linea di prodotti della startup, che ha ottenuto il finanziamento dalla Regione Marche, è prevista per il 2018. Insieme a Collesi, a Casa Rossini, quinta tappa del tour #SIOS17 – dopo Milano, Firenze, Roma e Genova promosso dal Comune di Pesaro e StartupItalia! (il magazine dedicato all’ecosistema startup italiano con più di 1.300.000 di visitatori mensili) – saranno presenti grandi nomi. Oltre ai founder delle 9 startup marchigiane convocate e ai rappresentanti delle istituzioni parteciperanno anche CEO di grandi brand che stanno scrivendo la storia dell’innovazione in Italia e nel mondo. Obiettivo della serata sarà raccogliere indicazioni, suggerimenti e segnalazioni sul tema “internazionalizzazione” per costruire l’evento finale in programma il 18 dicembre al Palazzo del Ghiaccio di Milano al quale parteciperanno 1.500 player del mondo delle Startup. www.collesi.com

Tutto pronto per la la 39^ edizione della Festa dei Cuochi

Villa Santa Maria è tutta in gran fermento. I preparativi per organizzare la 39^ edizione della Festa dei Cuochi, in programma dal 13 al 15 ottobre 2017 sono nel vivo, soprattutto in previsione delle novità della rassegna e dei molti ospiti che interverranno alla kermesse. Taglio del nastro d’inizio per venerdì 13 ottobre con le celebrazioni religiose in onore di San Francesco Caracciolo, patrono del paese e protettore di tutti i cuochi d’Italia.Nella stessa giornata verrà assegnata la Cittadinanza Onoraria al Cavalier Filippo De Cecco, da anni alla guida del rinomato pastificio noto in tutto il mondo. Per l’occasione, saranno ospiti di Villa Santa Maria anche alte cariche politiche e istituzionali come Luciano D’Alfonso, Presidente della Regione Abruzzo, Giovanni Legnini, Vice-Presidente del CSM (Consiglio Superiore della Magistratura) e Federica Chiavaroli, Sottosegretario alla Giustizia. Nella giornata di sabato 14 ottobre, via libera al gusto e alla buona cucina, con spettacoli, banchi d’assaggio, degustazioni e stand gastronomici. Tra gli chef partecipanti Nicola Fossaceca (1 stella Michelin, Al Metrò a San Salvo Marina-Ch), William Zonfa (1 stella Michelin,Magione Papale, a L’Aquila), Pascal Tinari (1 stella Michelin, Villa Maiella a Guardiagrele – Ch). Oltre agli spettacoli di cucina anche il professore Leonardo Seghetti che, nel pomeriggio, terrà una tavola rotonda sull’olio e sui suoi benefici, subito seguito dallo show cooking dei ragazzi dell’Istituto Marchitelli. Tra gli ospiti anche Cristina Nicolini (presente anche domenica), la chef tra i primi classificati a Masterchef. Nella serata sarà invece la volta diErny Lombardo, “chef spettacolo”: con lui uno show cooking all’insegna del divertimento, della musica e della buona tavola. Domenica 15 ottobre ci sarà il consueto ‘Porte Aperte’ e visita all’Istituto Alberghiero Marchitelli, il fiore all’occhiello dell’Abruzzo: una visita nelle cucine della scuola famosa in tutta in Italia per scoprire il “cammino professionale” fatto dai ragazzi dell’Istituto assieme ai loro insegnanti. Da non dimenticare il concorso dedicato ai barman al quale, dall’edizione del 2017,potranno partecipare anche gli alunni delle altre scuole della regione. Nel pomeriggio si volerà oltreoceano: in programma un incontro-intervista “Chiacchiere di gusto” con lo chef Luigi Diotaiuti in collegamento da Washington, nominato Ambassador della Cucina Italiana nel mondo; con lui, dalla Piazza di Villa Santa Maria ci sarà invece il giornalista italo-americano Cesare Zucca e il Direttore commerciale di Cantina Tollo, Andrea Di Fabio. Un incontro per parlare delle eccellenze enogastronomiche italiane nel mondo. A seguire anche un angolo di dolcezza con il pasticcere Federico Anzellotti, noto pasticcere e impareggiabile professionista della Dolce Arte e Presidente del Compait (Confederazione Pasticceri Italiani). L’edizione del 2017 della Festa dei Cuochi vedrà anche la partecipazione di Mediaset con Ricette all’italiana, la nota trasmissione del piccolo schermo condotta da Davide Mengacci e Michela Coppa, dedicata a tutte le bontà della tavola e ai luoghi più belli d’Italia. Come ogni anno non mancheranno i ristoranti sulle due piazze principali del paese nei quali, per tutta la durata della rassegna, sarà possibile mangiare le pietanze preparate dai cuochi di Villa Santa Maria. La kermesse chiuderà nella serata di domenica con il consueto spettacolo, quest’anno tenuto dal famoso comico di Zelig Paolo Migone. La Rassegna dei Cuochi, anche per il 2017, avrà tra i suoi sponsor nomi d’eccezione del territorio abruzzese:il Pastificio De Cecco, marchio di fama mondiale per la produzione di pasta di grano duro; la Cantina Tollo, una delle più grandi realtà vitivinicole del centro-sud. A questi si unisce anche lo sponsor tecnico, il prestigioso Gruppo Zwilling, leader nella posateria, coltelleria, utensili da cucina e per il beauty. www.villasantamaria.eu

Poste: inaugurato a Milano il primo ufficio postale del futuro

Tecnologia e modernità a favore dei clienti. Sono questi gli ingredienti del nuovo ufficio postale in via Algarotti a Milano, all’interno del palazzo della Regione Lombardia. Completamente rinnovato, offre ai clienti soluzioni digitali evolute, il tutto con attenzione alla sostenibilità energetica. A tagliare il nastro è stato l’amministratore delegato di Poste Italiane, Matteo Del Fante.

L’articolo Poste: inaugurato a Milano il primo ufficio postale del futuro sembra essere il primo su Meteo Web.

Clima: l’Australia rischia di mancare gli impegni di Parigi 

Se non spingerà sulle energie rinnovabili, l’Australia rischia di non rispettare gli impegni sul taglio delle emissioni presi in occasione dell’accordo sul Clima di Parigi. Lo sostiene il primo rapporto stilato dal Programma Clima ed Energia dell’Australia Institute. Secondo l’indagine, il Paese ha davanti due strade: scegliere il sentiero piu’ economico, arrivando a produrre tra il 66 e il

L’articolo Clima: l’Australia rischia di mancare gli impegni di Parigi  sembra essere il primo su Meteo Web.

Chikungunya, la Regione Lazio: “Allo Spallanzani corso per i medici”

“Un corso formativo per medici e pediatri sulla gestione dell’infezione da Chikungunya si terrà mercoledì 27 settembre con inizio alle 8.30 presso il Centro congresso dell’Inmi L. Spallanzani di Roma. L’iniziativa è della Regione Lazio ed è finalizzata a garantire nelle strutture sanitarie regionali una elevata capacità di gestione nei confronti di altri casi con

L’articolo Chikungunya, la Regione Lazio: “Allo Spallanzani corso per i medici” sembra essere il primo su Meteo Web.

Terremoto Umbria: “La rimozione delle macerie procede secondo programma” 

“La rimozione delle macerie sta procedendo secondo programma e nelle prossime ore e’ attesa l’autorizzazione definitiva per la realizzazione dell’ area di stoccaggio a Castelluccio di Norcia”: e’ quanto dice, all’ANSA, Maurizio Salari, presidente della Vus-Valle umbra servizi, la societa’ individuata dalla Regione Umbria per la rimozione dei detriti sulle zone terremotate. “La discarica di

L’articolo Terremoto Umbria: “La rimozione delle macerie procede secondo programma”  sembra essere il primo su Meteo Web.

Firenze, perdita di gas metano: evacuati 8 palazzi

Perdita di gas metano a Lastra a Signa dove stanno intervenendo i vigili del fuoco di Firenze. Durante lavori stradali si è verifica la rottura di una tubazione in via Palmiro Togliatti, davanti all’IperCoop. La pressione esercitata dal gas metano fuoriuscito ha fatto ‘esplodere’ un tratto di asfalto, provocando un boato che ha fatto uscire

L’articolo Firenze, perdita di gas metano: evacuati 8 palazzi sembra essere il primo su Meteo Web.

Terremoto, 1997: Fabriano ricorda il sisma con i giovani talenti 

26 settembre 1997-26 settembre 2017: ”Venti anni dal terribile Terremoto che ha colpito la nostra citta’. Un ricordo che l’amministrazione comunale di Fabriano ha deciso di trasformare in positivita’ e speranza”. Domani alle 18 al Teatro Gentile si tiene un incontro per i giovani, con giovanissimi talenti che alla parole “rinascita” e “speranza”, dice il sindaco Gabriele

L’articolo Terremoto, 1997: Fabriano ricorda il sisma con i giovani talenti  sembra essere il primo su Meteo Web.